Sardinia Portal S.r.l.

Home

Luoghi

Manifestazioni

Mangiare e Dormire

Attività Commerciali

Alimentari

Tutto Casa

Salute e Bellezza

Tempo Libero

Triei

Triei è un piccolo paese dell’Ogliastra, situato nella costa centro orientale della Sardegna. Confina con i territori di Baunei, Urzulei, Talana e Lotzorai. Il centro, disteso su dolci colline che digradano in una ampia e fertile zona pianeggiante, è immerso in una splendida e incontaminata vegetazione di lecci, ginepri, carrubi e olivastri. Il florido sottobosco è costituito da piante tipiche della profumata macchia mediterranea intercalate da incantevoli distese di colorate ginestre. Il territorio è arricchito da numerosi e limpidi corsi d’acqua che sgorgano poi nelle varie sorgenti della zona. Il paese, abbellito da splendidi e caratteristici murales, conserva ancora una bel centro storico, con strette vie e antiche case tradizionali. Il comune di Triei comprende anche la piccola frazione di Ardali.

Come arrivare a Triei

In auto: - da Cagliari si percorre la SS 125 sino allo svincolo per Tortolì poi si prosegue per Lotzorai, fino allo svincolo per arrivare a Triei. - da Sassari si percorre la SS 131 arrivando allo svincolo della SS 537 per Nuoro, proseguendo lungo la SS 389 direzione Villagrande Strisaili, continuando verso Tortolì fino ad arrivare a Lotzorai e allo svincolo per Triei. - da Oristano si percorre la SS 131 arrivando allo svincolo della SS 537 per Nuoro, proseguendo lungo la SS 389 direzione Villagrande Strisaili, continuando verso Tortolì fino ad arrivare a Lotzorai e allo svincolo per Triei. - da Nuoro si percorre la S.S. 389 direzione Villagrande Strisaili, continuando verso Tortolì fino ad arrivare a Lotzorai e allo svincolo per Triei.

La Storia

Triei durante il Medioevo faceva parte della curatoria d'Ogliastra, nel regno giudicale di Calari. Nel 1258, con la tripartizione del Giudicato, il paese entrò a far parte del Regno di Gallura, e nel 1288 divenne un possedimento coloniale oltremarino della Repubblica di Pisa. Dal 1324 diventò un paese del Regno catalano-aragonese di Sardegna. Venne poi concesso in feudo al conte di Quirra Berengario Carroz. A causa della guerra tra il Regno di Sardegna e il Regno di Arborea, dal 1361 al 1409 Triei assunse la fisionomia curatoriale arborense. Il paese e l’intero feudo tornò quindi ad appartenere al Regno di Sardegna, ma continuò a rimanere ai Carroz. Ultima erede fu Violante, morta nel 1511, che lo lasciò ai Centelles, che nel 1604 divennero marchesi di Quirra. Nel 1674, estinti i Centelles il feudo passò all'erede designato Francesco Pasquale Borgia. Dopo una lunga lite giudiziaria, nel 1726 i Català ne entrarono in possesso fino al 1801, quando passò agli Osorio de la Cueva. Il paese venne riscattato il 1° aprile 1840. Nel 1960 venne aggregata al paese la piccola frazione di Ardali. Triei fece parte della Diocesi di Suelli che fu soppressa, e nel 1420 aggregata all'Archidiocesi di Cagliari; dal 1824 fa parte della Diocesi d’Ogliastra.

 

 

Zoom

 

Info Utili ...

Mangiare e Dormire

 

Da vedere ...

 

Manifestazioni ...

Festa Sant'Antonio Abate

Festa Santa Lucia

Festa SS. Cosma e Damiano

Copyright 2006-2018  web-master: Ing Luca Lobina