Inserzioni | Contattaci  

Home

Luoghi

Manifestazioni

Mangiare e Dormire

Attività Commerciali

Alimentari

Tutto Casa

Salute e Bellezza

Tempo Libero

Santi Cosimo e Damiano

La festa viene celebrata in due fasi diverse. Le prime celebrazioni si svolgono nel mese di Agosto: all'alba i simulacri dei due santi vestiti a festa, su un carro a buoi adornato con fiori e drappi rossi e accompagnati dal suono delle caratteristiche “launeddas”, vengono portati in processione, presso la chiesa campestre. Rimarranno presso la chiesetta per circa un mese. Oltre alle celebrazioni religiose, vengono organizzati anche festeggiamenti civili. La seconda fase, si svolge nel mese di Settembre. Con una nuova processione i simulacri vengono riportati nella chiesa paesana e dopo la Messa ci si dedica ai festeggiamenti civili. La festa viene celebrata la seconda domenica di agosto e il 27 settembre.

Condividi > 

CondividiOk NotizieMicrosoft LiveDeliciousDiggTwitterGoogle BookmarkRedditTechnoratiYahoo Bookmark

Lo sapevi che ...

Per dare più visibilità alla propria persona o alla propria azienda è di fondamentale importanza avere un sito internet che permetta di essere conosciuti in tutto il mondo con un click. Molte volte si sottovaluta l'importanza di avere un sito web realizzato con professionalità e soprattutto con degli obiettivi precisi. Gran parte dei siti internet attualmente presenti in rete non soddisfano ...

Il carro a buoi è composto fondamentalmente da sa scala o telaio, ottenuta da un tronco di leccio sufficientemente lungo in modo da poter essere tagliato a cinque metri. Su maistu de carrus, il mastro carraio, se lo andava a cercare in foresta, magari dietro indicazione di qualche capraio il quale, com'è noto, viveva a diretto contato con il bosco. Ovviamente l'albero doveva essere tagliato ...

La Macina era composta da due pietre molitorie in pietra vulcanica da un imbuto in legno e da da un contenitore-supporto in legno o pietra. Il grano veniva messo nell'imbuto che era collegato alle pietre molitorie e veniva macinato dalla rotazione della pietra superiore per mezzo della forza di un asinello. La farina scendeva nel contenitore-supporto da cui veniva presa dalle massaie. ...

Copyright 2006-2018  web-master: Ing Luca Lobina